IL CORAGGIO DI PINOT E ALAPHILIPPE. ECCO PERCHE’ LA GENTE ORA LI AMA

IL CORAGGIO DI PINOT E ALAPHILIPPE. ECCO PERCHE’ LA GENTE ORA LI AMA

Uno è in grande rimonta, Thibaut, l’altro Julian, è impegnato in una strenua e appassionata difesa della sua maglia gialla. Thibaut Pinot e Julian Alaphilippe  sono 2 ragazzi che stanno lottando per la corsa più importante del mondo con il sorriso e la spensieratezza di chi è contento per quello che sta facendo. Hanno la Francia dalla loro parte e pure il presidente Emmanuel Macron è venuto al Tour de France per supportarli nella sua annuale visita alla Grand Boucle. 2 grandi atleti che hanno avuto un grande merito, quello di trascendere dal loro sport per andare oltre, nella dimensione degli eroi. Pinot ha espresso prestazioni che non si erano […]

TIM COOK: CYCLING IS TECHNOLOGY! AND SPH IS ALREADY THERE

TIM COOK: CYCLING IS TECHNOLOGY! AND SPH IS ALREADY THERE

A few days ago, Apple’s CEO, Tim Cook, has tweeted talking about technology in the world of cycling, which is now close to F1. They are used by almost all World Tour teams and they benefit greatly from them. What’s this about? Real-time data transmission during races, evaluation of the athlete’s parameters, heartbeats and expressed power and post-race analysis. Sometimes it is enough to have these details to preserve an athlete during a stage. “His beats don’t go up, he’s tired”, or “He’s not releasing all his power, we’re undercover”. Just as the exact opposite happens, “He’s fine, and we’ll send him on the attack”. Transmission is via SIM card […]

TIM COOK: CICLISMO CHE TECNOLOGIA ! E SPH GIA’ C’E’

TIM COOK: CICLISMO CHE TECNOLOGIA !  E SPH GIA’ C’E’

Nei giorno scorsi il CEO di Apple, Tim Cook, ha tweettato parlando della tecnologia nel mondo del ciclismo che è ormai prossima a quella della F1. Le usano quasi tutte le squadre World Tour e ne traggono benefici importanti. Di cosa si tratta? Trasmissione dati in real time durante le gare, valutazione dei parametri dell’atleta, battiti del cuore e potenza espressa e analisi post gara. A volte basta avere questi dettagli per preservare un atleta durante una tappa. “I battiti non salgono, è stanco”, oppure, “Non sta sprigionando tutta la sua potenza, stiamo al coperto”. Così come succede l’esatto contrario. “Sta bene e lo mandiamo all’attacco”. La trasmissione avviene tramite […]

L’INCREDIBILE STORIA DI DARYL IMPEY

L’INCREDIBILE STORIA DI DARYL IMPEY

E’ un uomo che non ama le convenzioni Daryl IMPEY. Un tipo che sa essere più forte del destino. Non gli piace che siano gli altri a decidere per lui. E dire che la carriera di quest’uomo che oggi vince alla grande al Tour de France poteva finire al Tour of Turkey. Era il 2009, il giovane sudafricano rischia la paralisi a causa di una incredibile caduta. Si corre l’ultima tappa della gara turca che Impey vincerà senza festeggiare, perché invece di finire sul podio, viene trasportato all’ospedale di Instanbul. Nello sprint finale viene letteralmente scaraventato contro le transenne dall’olandese Theo Bos, eterna  promessa della velocità su pista, protagonista di uno […]

IL NUOVO CHE AVANZA: BELLI, FORTI E VINCENTI

IL NUOVO CHE AVANZA: BELLI, FORTI E VINCENTI

Il nuovo che avanza nel ciclismo è molto esuperante e sicuramente piace. Bhe.. a parte Alejandro Valvederde che resiste stoicamente con i suoi 38 anni e la sua maglia di campione del mondo, c’è tanto fermento. Dietro di lui infatti vi è una generazione di baby fenomeni che non chiedono permesso, ma che hanno già saputo mettersi in evidenza. Cosa sorprende? Tutto a partire dalla velocità con cui stanno arrivando e la forza dirompente che stanno mostrando. L’ultimo in ordine di tempo è Mike Teunissen che ha saputo conquistare un’attenzione planetaria grazie alla sua vittoria e conseguente maglia gialla al Tour de France nel giorno in cui il suo capitano, […]

TOUR DE FRANCE: E’ BERNAL IL GRANDE FAVORITO?

TOUR DE FRANCE: E’ BERNAL IL GRANDE FAVORITO?

Ormai ci siamo e l’appuntamento più prestigioso dell’anno è ormai prossimo. Sabato infatti parte da Bruxelles il Tour de France. La domanda più frequente è: chi vincerà? Attorno al Campione uscente Gerraint Thomas pare non esserci tutto questo ottimismo e ripetersi è sempre più difficile, soprattutto ora che il gallese non può contare sul paracadute del capitano infortunato Froome. Cursiosamente al momento a contare sui favori del pronostico è il suo giovane compagno Egan Bernal, che dopo aver impressionato nel vittorioso Giro di Svizzera, ora ha davanti a se una grande occasione (viene quotato tra 3 e 3.5 mentre Thomas tra 3.25 e 3.5). A giocare contro Thomas anche la […]

PERCHE’ I CAMPIONI SCELGONO IL GIRO AL POSTO DEL TOUR

PERCHE’ I CAMPIONI SCELGONO IL GIRO AL POSTO DEL TOUR

C’è sempre più rosa nella tavolozza dei grandi campioni del ciclismo, storicamente ispirato al giallo del Tour de France. Il Giro, la “Corsa Rosa”, attira ora tanto interesse, se non di più, del Grand Boucle come conferma pure il quotidiano transalpino Le Monde. Così hanno scelto 4 degli specialisti delle corse a tappe più adatti a sconvolgere la supremazia della squadra britannica Sky, diventano Ineos, a luglio sulle strade esagonali: l’olandese Tom Dumoulin, l’inglese Simon Yates, lo sloveno Primoz Roglic e Vincenzo Nibali. Dovevano formare un quintetto da sogno con il prodigio ciclistico mondiale Egan Bernal (Ineos). Ma il 22enne colombiano si è infortunato ad Andorra una settimana prima della […]

NIBALI: ALCUNI DATI DAL TEIDE

NIBALI: ALCUNI DATI DAL TEIDE

Vincenzo Nibali è tornato l’altra sera dopo quindici giorni di lavoro sul Teide con il fratello Antonio, Damiano Caruso, Valerio Agnoli, Andrea Garosio e l’austriaco Hermann Pernsteiner. Dal 1° al 15 aprile, per una nuova sessione di lavoro molto importante in chiave Giro d’Italia, e prima di affrontare Tour of the Alps e Liegi-Bastogne-Liegi. «Sono e siamo molto soddisfatti – dice Paolo Slongo, allenatore del Bahrain Merida e del siciliano in particolare -. Abbiamo lavorato tanto e bene, Vincenzo è soddisfatto e adesso ci apprestiamo a rifinire il lavoro in corsa con assoluta fiducia. Qualche numero? 48 ore di allenamento, 1.337 km percorsi in 11 giorni, 29.280 metri di dislivello […]

GARE ON LINE.. IL PERICOLO E’ DIETRO L’ANGOLO

GARE ON LINE.. IL PERICOLO E’ DIETRO L’ANGOLO

Sono sempre più in voga le sfide ciclistiche on line. Sulle varie piattaforme parte una gara 4 volte l’ora. Basta inserirsi in un gruppo e ci si può sfidare in modo virtuale, contro avversari situati in ogni parte del mondo, senza muoversi dal salotto. A queste gare può accedere chiunque e soprattutto senza un controllo medico preventivo. Non si correre il rischio di esagerare con gli sforzi attraverso l’utilizzo di questi strumenti? I cicloamatori spesso eccedono con slanci di agonismo, ignorando i propri limiti, alla caccia di super performance che a lungo andare diventano controproducenti, essendo il fisico sempre impegnato in sforzi massimali. Quando ti trovi on line è come […]